Foto "geniali" per giovani geografi

Foto "geniali" per giovani geografi

Durante le vacanze lo smartphone dei tuoi studenti si è riempito di foto? È il momento di farle diventare un’occasione di studio! Ci siamo lasciati prima delle vacanze con una proposta per realizzare coinvolgenti video 3D delle avventure estive, arricchiti da numerose foto. Ora che la scuola è ripresa, possiamo utilizzare alcuni degli scatti realizzati dai giovani geografi per costruire percorsi multimediali e interattivi con cui ripassare e approfondire gli argomenti di geografia affrontati l’anno precedente. In questo modo avremo anche la possibilità di dare il via a un’attività collaborativa tra compagni di classe, che potrà essere ampliata e sviluppata nel corso del nuovo anno scolastico (anche in chiave “flipped classroom”).

 

Per creare i percorsi multimediali, utilizziamo la webapp Genially (www.genial.ly). Qui sotto ti presentiamo, in sintesi, le fasi per la costruzione e la condivisione del progetto; per attivare la webapp, scarica qui la Guida alla webapp Genially, stampala e distribuiscila alla classe: inizierete un coinvolgente viaggio interattivo che vi porterà a navigare negli ambienti visitati durante le vacanze!

 

1. Scaricare le foto dell’estate

Per prima cosa, vanno recuperate sullo smartphone tutte le fotografie scattate durante le vacanze (o anche in altre occasioni) per trasferirle su un computer. Dopo averle scaricate, le foto vanno salvate in un’apposita cartella, così da poterle poi recuperare rapidamente.

 

2. Creare un percorso multimediale

Ora ciascuno studente deve ordinare le proprie immagini in diverse sottocartelle, in base all’argomento, e scegliere il target su cui verterà il suo percorso multimediale, che sarà composto da immagini arricchite da numerosi oggetti interattivi. È consigliabile scegliere un argomento legato a tematiche affrontate nello studio della geografia, in modo da poterlo poi ulteriormente sviluppare durante l’anno.

 

3. Avviare la webapp “Genially”

Per creare il percorso di immagini interattive, ci serviamo di una webapp chiamata Genially (www.genial.ly). Dopo aver effettuato la registrazione gratuita al sito (fornite la vostra assistenza durante questa fase), gli studenti devono selezionare una delle immagini archiviate precedentemente e attivare il set per la creazione di un’immagine interattiva (Interactive Image). A questo punto sono davvero pronti per “dare vita” alle loro fotografie!

 

4. Aggiungere gli elementi interattivi

L’utilizzo della webapp è molto intuitivo: per aggiungere contenuti e oggetti interattivi all’immagine, si usano i bottoni di un apposito menu. Si può “far parlare” l’immagine con l’inserimento di testi, immagini aggiuntive, link, persino video tra i tanti presenti in YouTube e Vimeo: l’aggiunta di questi elementi  permetterà di rendere più coinvolgente e stimolante il percorso per immagini.
Una volta terminato di “arricchire” l’immagine con contenuti multimediali, si può passare alla fotografia successiva, su cui andare ad apportare le opportune modifiche.

 

foto, studio, Genially, immagine interattiva
L’immagine originale è stata arricchita di: titolo, marker con una descrizione interna, alcuni video e link a un sito con proposte di trekking lungo sentieri di montagna.

 

5. Condividere il progetto con i compagni di classe

Quando il percorso multimediale è stato completato, gli studenti possono condividerlo con i compagni e con voi, accedendo alla sezione “Collaborators”. I collaboratori avranno la possibilità di inserire ulteriori elementi al percorso, rendendolo così ancora più completo e utile per lo studio della geografia.

 

Durante l’anno, potete ampliare con nuovi contenuti i tanti percorsi realizzati dai componenti della classe, mano a mano che studiate nuovi argomenti nelle ore di geografia: in questo modo, quelle che in origine erano “semplici” foto scattate durante le vacanze estive diventeranno validi strumenti per ripassare e studiare insieme, aggiungendo anche un pizzico di creatività e mettendo alla prova le competenze digitali.

 

Clicca sull’immagine per scaricare la Guida alla webapp Genially.

foto, studio, Genially, guida

 

 

 

Leggi anche

Un segnale per il clima: l'iniziativa di AIIG
Agenda 2030 - Goal 4: Istruzione di qualità
Le foreste in italia a un anno dal ciclone Vaia: tra crescita e rischi climatici
Video 3D con Relive, l’app per giovani geografi in vacanza
Geografia digitale: a scuola di Story Map
Geo 4 Fun: dove andiamo in vacanza?