Rio delle Amazzoni-Nilo: 3 a 0

Rio delle Amazzoni-Nilo: 3 a 0

Secondo quanto scoperto in questi ultimi anni il Rio delle Amazzoni è più lungo di quanto si riteneva, 6.992 km invece di 6.281 km, e supera così il Nilo, lungo 6.671 km. Il Rio delle Amazzoni detiene così ben tre record mondiali: il fiume più lungo, quello con il più vasto bacino fluviale e quello con la maggiore portata.
Già da alcuni anni si supponeva che la sorgente del fiume fosse sul Nevado Mismi, un antico cono vulcanico nelle Ande peruviane (tra Cuzco e Arequipa, a ovest del Lago Titicaca), che comprende alcuni ghiacciai. Ma soltanto nel 2007 una spedizione nel ha risalito il corso del fiume fino a raggiungere il punto della parete a 5.179 m di quota in cui sgorga l’acqua, oggi segnato da una croce (BBC).

Il percorso
La lunghezza complessiva di un corso d’acqua è difficile da valutare con esattezza, ma l’Istituto Nazionale per la Ricerca Spaziale brasiliano (INPE) utilizzando le moderne tecnologie di rilevamento nel 2008  ha determinato che il Rio delle Amazzoni è lungo 6992,06 km, con un errore massimo di 250 m.
In passato, il Marañón, più ricco d’acqua, era considerato il ramo principale, ma l’Ucayali, più lungo è da tempo considerato il ramo primario. Ma anche l’Ucayali non è la sorgente: un suo affluente è più lungo e quindi la sorgente è stata nuovamente spostata. Le acque che scendono dal Nevado Mismi, sullo spartiacque tra il Pacifico e l’Atlantico, formano il torrente Lloquera che arriva nel Río Apurímac e poi all’Ucayali che si unisce al Marañón per formare il Rio delle Amazzoni.
Il Nilo, sebbene le misure ottenute dall’INPE portino la sua lunghezza a 6,852 km, passa quindi al secondo posto, davanti al Mississipi-Missouri.Rio_Amazzoni_bacino

Il bacino
Il bacino di raccolta delle acque che convergono nel fiume si estende a est delle Ande su oltre sei milioni di chilometri quadrati, una volta e mezza la superficie dell’Unione Europea. Circa il doppio del bacino del Nilo che si pone al terzo posto a livello mondiale, superato anche da quello Congo che si estende su 3.680.000 km².

La portata
Per quanto riguarda la portata, il Rio delle Amazzoni non teme confronti. In media trasporta 219.000 m³/s, oltre cinque volte il volume d’acqua trasportato dal secondo, il Congo, che ha una portata di 41.800 m³/s, e circa sette volte il terzo, lo Yangtze (Fiume Azzurro), mentre il Nilo è 33° con 5.100 m³/s.

Amazon-river-delta-NASAAltri record
Il Rio delle Amazzoni ha parecchie altre caratteristiche uniche. I sui affluenti Purus e Madeira/Mamoré, sono i più lunghi del mondo e ugualmente si pongono al primo posto l’isola di Marajó (40.100 km²), la più vasta isola deltizia (qui a lato in un’immagine satellitare), e l’isola di Bananal (19.162 km²), la più grande isola fluviale che si trova nell’Araguaia, affluente del Tocantis, ultimo a confluire da destra nel Rio delle Amazzoni proprio alla foce.

Fare Geo
• Cerca sulla carta geografica del Sudamerica la posizione del Nevado Mismi utilizzando le notizie riportate nel testo. Individua approssimativamente la distanza in linea d’aria della sorgente del Rio delle Amazzoni dalla costa del Pacifico e dalla costa dell’Atlantico (utilizza la scala della carta per determinare le due distanze). Che cosa noti?
• Individua sulla stessa carta il Tocantis. Secondo alcuni questo fiume non è un affluente, ma si getta direttamente dell’oceano. Sai dire perché c’è incertezza?
• Il bacino del Rio delle Amazzoni varia secondo che si consideri il Tocantis suo affluente oppure no, da 6.915.000 km² a 6.145,000 km². Nel secondo caso il Rio delle Amazzoni perderebbe il primato? Sapresti calcolare l’estensione del bacino del Tocantis?
• Raffigura con un disegno a tuo piacere il “podio” relativo al fiume più lungo del mondo, a quello del bacino più vasto e a quello della portata maggiore. Indica il continente in cui si trova ciascun fiume.

Leggi anche

Le professioni del turismo #4 - Il consulente ambientale
Geofacile #16 - L'Italia e il suo patrimonio culturale
Piccola guida al PNRR - Missione 3: infrastrutture per una mobilità sostenibile
A Marsiglia il 6° World Water Forum