Fare geo con le carte mute: 10 proposte didattiche per esplorare il mondo

Fare geo con le carte mute: 10 proposte didattiche per esplorare il mondo

Per conoscere il mondo che ci circonda, bisogna provare a esplorarlo, interpretarlo e ricostruirlo di persona: è quello che accade per esempio con la cartografia, frutto di esperienze e ricerche sul campo e di rielaborazioni successive del territorio. In particolare vogliamo porre l’attenzione su una tipologia specifica, quella delle carte mute: sono uno strumento importante nell’apprendimento della geografia, da utilizzare non solo per verificare le proprie conoscenze, ma anche per imparare divertendosi. Proponiamo 10 attività per esplorare il mondo con le carte mute, spaziando dalla caccia ai toponimi alla creazione di mappe fantasy.

Le carte mute servono ancora?

Le carte mute sono ancora attuali? Oggi le molteplici possibilità offerte dal sistema Gps e da piattaforme digitali come Google Maps, fruibile attraverso computer, smartphone e tablet, potrebbero far sembrare obsoleto l’uso tradizionale di questo strumento. Secondo i dati disponibili, però, con l’evolversi delle nuove tecnologie il sapere geografico si è molto affievolito: la metà degli studenti italiani non sa quante siano le regioni d’Italia, per il 74% di loro Zurigo è la capitale della Svizzera e per uno studente su quattro New York è la capitale degli Stati Uniti…

In un contesto del genere, le carte mute possono ancora avere un ruolo importante nell’apprendimento geografico. Non bisogna, però, limitarsi a valutare la capacità di riconoscere e localizzare caratteristiche e toponimi del territorio. Questo strumento didattico permette infatti di promuovere il senso dello spazio degli studenti e la loro capacità di ricavare informazioni geografiche attendibili per comunicarle poi efficacemente attraverso carte geografiche di luoghi reali o immaginari.

Fare lezione con le carte mute

Vi proponiamo 10 attività per fare geografia con le carte mute, rivolte agli studenti della secondaria di primo grado. Sono suggerimenti adatti all’utilizzo in classe con la LIM ma anche all’uso per la didattica a distanza, e offrono la possibilità di imparare a riconoscere e rappresentare il territorio divertendosi. Sono attività pensate per stimolare la curiosità di esplorare e comprendere il mondo, cercando le risposte attraverso la consultazione dell’Atlante, di Internet o semplicemente ricorrendo alla propria fantasia.

Le 10 proposte didattiche sono organizzate per obiettivi

  • Consolidare le conoscenze (attività 1-2) tramite la localizzazione di regioni, Stati, continenti e oceani: attività utili a stimolare l’orientamento e a perfezionare la carta mentale degli studenti;
  • Sviluppare il senso dello spazio (attività 3-4) tramite l’individuazione di forme e confini di regioni e Stati: atttività che sollecitano la capacità di osservazione;
  • Stimolare l’indagine toponomastica (attività 5-6) invogliando i ragazzi a intraprendere un viaggio nel passato e a calarsi nei panni dei primi abitanti, esploratori o colonizzatori che hanno dato un nome ai territori che ne erano sprovvisti;
  • Sviluppare la creatività (attività da 7 a 10) grazie alla creazione in prima persona di una carta mentale, basata sull’immagine che ognuno ha dello spazio in cui vive, e di mappe di luoghi inventati o ispirati a romanzi fantasy e giochi di ruolo.
Carte-mute-esempio-Italia

Scarica i PDF delle attività e delle carte mute fisiche e politiche di Italia, Europa e mondo, da stampare e utilizzare per le tue lezioni.

Gioca con la geografia

Imparare la geografia divertendosi si può! Sul nostro portale Zona geografia trovi GEO 4 FUN, una pagina interamente dedicata a giochi e quiz geografici.  

Oltre alla sezione dedicata alle carte mute, troverai molte altre attività ludico-didattiche. Sono proposte rivolte prevalentemente agli studenti della secondaria di primo grado e offrono sfide stimolanti sia per la didattica in classe sia per le lezioni a distanza.

Leggi anche

Geofacile #04 - Gli ambienti naturali: le acque dolci
Buon anno! ma in quale anno siamo?
Geofacile #03 - Gli ambienti naturali: la pianura
Geofacile #02 - Gli ambienti naturali: la collina
Geografia e digitale per uno sguardo critico sul Covid-19
Gioca Geo #7 - Come si chiamano gli abitanti di...?