Il percorso geocartografico “Gli strumenti del geografo”

Il percorso geocartografico “Gli strumenti del geografo”

Il 10 e il 24 novembre, presso la Sapienza Università di Roma, si terrà la manifestazione “Gli strumenti del geografo”, che ha lo scopo di valorizzare e diffondere la cultura geografica. L’iniziativa prevede percorsi espositivi e attività didattiche alla scoperta della geografia e dei suoi strumenti, antichi e moderni. 

 

Il 2018 è l’Anno Europeo del Patrimonio culturale, istituito con l’obiettivo di promuovere e valorizzare il patrimonio culturale europeo – in tutte le sue forme – quale risorsa condivisa. In Italia è il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MIBACT) a coordinare e supportare le iniziative che lo celebrano.

Tra queste rientra la manifestazione “Gli strumenti del geografo”, organizzata dal Dipartimento di Lettere e culture moderne della Sapienza Università di Roma, in collaborazione con l’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia. Si tratta di un percorso geocartografico guidato che si propone di presentare la geografia, i geografi e il loro “mestiere” al grande pubblico. Lo scopo è quello di promuovere la diffusione della conoscenza geografica, il potenziamento del suo insegnamento nelle scuole e nelle università italiane, la cultura del territorio e  l’educazione alla cittadinanza. Questo percorso prevede la visita all’esposizione di carte geografiche storiche, atlanti, diari di viaggio, globi e strumenti del Gabinetto e dell’Istituto di Geografia, ma anche attività didattiche come giochi a squadre in cui si utilizzano immagini e cartografie tematiche.

Percorsi espositivi e laboratori didattici si terranno gratuitamente dalle ore 10 alle ore 12 di sabato 10 e sabato 24 novembre presso la Facoltà di Lettere e Filosofia della Sapienza Università di Roma (P.le Aldo Moro 5).
La prenotazione alle attività può essere effettuata qui.

 

Leggi anche

Le professioni del turismo #4 - Il consulente ambientale
Geofacile #16 - L'Italia e il suo patrimonio culturale
Piccola guida al PNRR - Missione 3: infrastrutture per una mobilità sostenibile
Geografia, che bella storia!
Lettera dalla Terra: la parola a Luca Mercalli
Le canzoni come fonti storiche: musica e giovani negli anni Sessanta