Brexit: consegnata la lettera che dà il via ai negoziati

Brexit: consegnata la lettera che dà il via ai negoziati

Il 29 marzo è stata consegnata al presidente del consiglio europeo Donald Tusk la lettera con la quale ufficialmente inizia il periodo di due anni di negoziati per l’uscita del Regno Unito dall’Unione europea, che verrà dunque formalizzata il 29 marzo 2019. La Brexit è dunque ormai una realtà consolidata.
Intanto lo stesso Regno Unito non si mostra poi tanto unito: nella stessa giornata in cui la lettera veniva consegnata, in Scozia il capogruppo degli indipendentisti Angus Robertson ha ribadito la richiesta di un referendum sull’indipendenza della Scozia.
Donald Tusk, dal canto suo, ha affermato: “La prima priorità sarà quella di minimizzare le incertezze provocate dalla decisione del Regno Unito per i nostri cittadini, le imprese e gli Stati membri”.

Leggi anche

Le fasi finali del concorso AIIG Fotografi di classe "(Ri)generiamo gli spazi"
Net Zero: valorizzare le conoscenze tradizionali per proteggere il patrimonio culturale
Fast fashion: il lato oscuro della moda e i diritti negati
Regno Unito: l’uscita dalla UE sarà “dura”
La Scozia non se ne va
Il 18 settembre fa tremare il Regno Unito: che farà la Scozia?