Presi nella rete

Presi nella rete

È estate, tempo di vacanze e divertimenti, ed ecco una proposta per passare il tempo divertendoci con la geografia.
Sul web sono disponibili molti giochi geografici, dai più semplici, adatti ai bambini delle elementari, a quelli che richiedono un sapere enciclopedico.
Gran parte dei giochi sono in lingua inglese, ma facilmenete comprensibili anche a chi l’inglese non lo conosce.
Tra le proposte più interessanti quelle disponibili sul sito dell’Università di Torino, preparati proprio per gli alunni della scuola elementare e della scuola media.

Sempre in italiano il sito giochi-geografici, con quiz di vario livello sull’Italia, l’Europa e gli altri continenti. Il gioco sulle città del mondo, sebbene piuttosto difficile, è particolarmente interessante perchè richiede di localizzare sul planisfero la città indicata: poi indica la posizione esatta della città e la distanza di questa dal punto da cliccato dal giocatore.
Più divertenti sono i giochi STATETRIS che emulano il famoso TETRIS. Ve ne sono parecchi nel sito mapmsg: abbastanza facilli quelli con gli Stati dell’Europa e le regioni dell’Italia, più difficili gli altri con le regioni di alcuni Stati (tra cui Francia e Germania) e quello con gli Stati dell’Africa.

Leggi anche

Agenda 2030 – Goal 8: Lavoro dignitoso e crescita economica
Innovazioni: come cambiano le nostre vite?
Tempo da locuste
Gli strumenti digitali per la geografia - 8: Google Earth Education
Gli strumenti digitali per la geografia - 7: Eurostat
Insegnare con le Unità di Apprendimento: globalizzazione e mondo del lavoro