L'arcipelago migrante

L'arcipelago migrante

Kiribati, un piccolo Stato del Pacifico formato 32 isolette, ha deciso di emigrare. Una decisione sofferta, ma che si è resa necessaria in seguito al progressivo innalzarsi del livello del mare che sta sommergendo poco alla volta le isole.
La notizia è data da “Le Scienze” di giugno (“Fuga dal paradiso” pag.37): Kiribati potrebbe essere la prima nazione cancellata dal cambiamento climatico.
L’innalzamento del livello del mare avviene molto lentamente, ma nel secolo scorso alcune isole sono già state completamente sommerse. E con il temuto riscaldamento globale le acque nei prossimi decenni potrebbero salire più rapidamente e far scomparire l’intero Paese.

Le forti tempeste e le maree più alte, dovute al cambiamento climatico, hanno già fatto penetrare il mare all’interno di alcune isole contaminando l’acqua potabile e distruggendo le coltivazioni, così che la popolazione ha dovuto abbandonarle.

La sede del Parlamento.

Questo ha convinto il governatore dello Stato del Kiribati, Anote Tong, della necessità di far emigrare il Paese nelle vicine isole Fiji. Qui, infatti, nell’isola di Vanua Luvu, è in vendita un terreno di 60 km², sufficiente per la popolazione di Kiribati (Washingtonpost).
Il progetto prevede uno spostamento graduale per non creare tensioni nell’economia locale, mentre nelle scuole si insegna una nuova materia: educazione alla migrazione.

Kiribati
Lo Stato di Kiribati fa parte della Micronesia ed è formato da tre arcipelaghi abbastanza distanti uno dall’altro: le isole che li formano sono atolli corallini che sporgono dall’acqua per pochi metri.
La superficie totale è di 717 km², ma la popolazione, circa centomila persone, occupa soltanto alcune delle 32 isole e circa la metà degli abitanti (46.000) si concentra nell’isola di Tarawa, 33,7 km², dove sorge la capitale.
Kiribati si trova proprio sulla linea di cambiamento di data: e una delle sue isole (Carolina) è anche detta “Millennium Island” perché è stata la prima terra ad entrare nel 2000.

Fare Geo
Cerca su Google Maps lo Stato di Kiribati e individua la posizione (coordinate geografiche) della sua isola principale (Tarawa). Calcola la densità della popolazione presente su quest’isola: ritieni sia fittamente abitata? Fai il confronto con l’Italia.

p

Leggi anche

Le professioni del turismo #4 - Il consulente ambientale
Geofacile #16 - L'Italia e il suo patrimonio culturale
Piccola guida al PNRR - Missione 3: infrastrutture per una mobilità sostenibile
Occhi nuovi sul mondo: Alex Bellini e la traversata del Vatnajökull
Glocal Climate Change: il riscaldamento climatico in Italia
Glocal Climate Change: il riscaldamento climatico in Europa